OLOS® Music Sequencer

LAZIO INNOVA – REGIONE LAZIO

PROGETTO FINANZIATO DA AVVISO PUBBLICO CREATIVITA’ 2020 POR FESR LAZIO 2014-2010

L’OLOS® MUSIC SEQUENCER (O®MS) è un dispositivo audiovisivo capace di registrare, programmare, e riprodurre musica e immagini del performer a loro correlate, controllando loop musicali e informazioni di performance in molte modalità.O®MS permette di riprodurre non solo la musica pre-programmata logicamente in strutture loop pre-registrate e organizzate logicamente con il software dedicato, ma anche le immagini dei performer di tale musica. In sintesi, il progetto prevede la costruzione di un prototipo O®MS (OLOS®MUSIC SEQUENCER), come risultante applicativa del brevetto OLOS®. Il fine è realizzare una strumentazione innovativa che permetta di visualizzare virtualmente una band musicale (o quintetto classico) olografica ed interattiva, il tutto programmabile ed eseguibile da un performer reale sul palcoscenico (il performer aziona i musicisti virtuali tramite una consolle). Questa idea progettuale nasce dall’esperienza maturata nel settore dello spettacolo al vivo con cinematografia applicata in contesti nazionali ed internazionali, dove la tradizionale rappresentazione si è evoluta in una rappresentazione virtuale che ha permesso di elevare i contenuti e spettacolarizzare la performance stessa.

INVESTIMENTO: € 200.016,39

CONTRIBUTO CONCEDIBILE: € 69.147,54

Scopo del progetto è la realizzazione di un dispositivo audiovisivo al servizio dello spettacolo dal vivo che registra, programma e riproduce musica e immagini del performer, tra loro correlate. Il dispositivo sarà realizzato applicando il brevetto OLOS® di proprietà della Blue Cinema TV. Il prototipo risultante sarà costituito da 5 unità OLOS® e da un controller. Tramite il nuovo dispositivo audiovisivo sarà possibile visualizzare virtualmente, in modalità olografica e interattiva, un gruppo musicale fino a 5 componenti. Il sistema sarà programmabile ed eseguibile da un performer reale sul palcoscenico che azionerà i musicisti virtuali tramite una consolle. Avendo a disposizione 5 unità OLOS®, il sistema consentirà di simulare una band completa al servizio del performer.

Per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto, l’impresa prevede un piano di investimenti materiali e immateriali di 12 mesi per l’acquisizione di componenti interne alle unità OLOS® e le connesse licenze software, finalizzate a implementare la gestione della interattività del sistema.

Menu